Si tratta di un nuovo servizio che – al momento – coinvolge 100,000 punti vendita distribuiti sul territorio degli USA individuati e selezionati sulla base delle interazioni svolte dagli utenti in ambito locale. La logica sottostante consiste nel ritenere queste realtà commerciali come le più gettonate e interessanti per un insieme variegato di caratteristiche, dal servizio alla convenienza. A ciascuno di questi negozi Google USA ha inviato un adesivo da apporre sulle vetrine contraddistinto da un codice QR (vedi immagine a lato) facilmente leggibile attraverso uno smartphone per accedere poi a informazioni specifiche sul punto vendita in questione: recensioni, commenti, rating, orari d’apertura e molto altro ancora. L’iniziativa si inquadra nella spinta che Google sta imprimendo al business local.

2 Commenti. Nuovo commento

Rispondi a Elia Blei Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu