Non è una grande notizia di per sé. Ma i numeri parlano. Ieri l’annuncio di cambiamenti al vertice della divisione Consumer di Microsoft con Robbie Bach che lascia il comando e l’azienda dopo 22 anni. Al suo attivo aver guidato lo sviluppo e la crescita di Xbox (ottimo Xbox Live), ma anche fallimenti come Zune e soprattutto la parte di telefonia ereditata qualche anno fa (quindi non è tutta colpa sua). Per il momento la divisione riporterà direttamente al CEO Ballmer. E qui entra in azione il WSJ facendo riferimento alla capitalizzazione in borsa di Microsoft rispetto ad Apple:

That gap has narrowed from a difference of $80 billion at the end of 2009. When Mr. Ballmer assumed the role of CEO a little over a decade ago, Apple had a market value of $15.6 billion to Microsoft’s $556 billion, according to data from FactSet Research Systems.

Insomma, nulla di nuovo. Un solo aggiornamento per quanto riguarda la divisione online (Online Service Division): nel primo trimestre dell’anno – il terzo dell’anno fiscale 2010 – le perdite hanno raggiunto $713M. Significa poco meno di $8M di dollari al giorno, un calcolo già fatto in passato anche se il risultato era meno negativo. $300M di perdita in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.

La foto si riferisce a Kin, un prodotto lanciato recentemente appunto dalla divisione in fase di ristrutturazione. A questo punto, indispensabile!

1 Commento. Nuovo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu