Una particolarità interessante che dimostra come la tecnologia possa contribuire a semplificare le comunicazioni tra le persone, ma anche mantenere vive lingue limitate a comunità numericamente esigue. Apple è particolarmente attiva in quest’area. Da tempo ormai Mac OS X supporta la lingua Hawaian.

Recentemente nella famiglia di prodotti iOS è selezionabile la lingua Cherokee, una delle principali nella comunità dei nativi americani e parte della famiglia linguistica Iroquoian. Questo significa inviare SMS, leggere e scrivere email in lingua Cherokee, una soluzione ideale per garantire la sopravvivenza di questa lingua assicurandosi che le nuove generazioni abbiano familiarità e si trovino a loro agio anche nelle situazioni di comunicazione di tutti i giorni. Le stime indicano in 8,000 persone il numero di chi parla fluentemente la lingua della Cherokee Nation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu