Quasi incredibile il numero di servizi musicali che continuano a nascere e a espandersi in più mercati nonostante la percezione generale supportata dai numeri di mercato indichi in iTunes il leader incontrastato. Da anni Deezer, nato in Francia, opera in alcuni mercati europei, ma proprio oggi ha annunciato la sua espansione quasi a livello planetario.

L’offerta è accattivante: €4.99/mese per accedere a un database di 20 milioni di canzoni in modalità streaming o €9.99/mese per poter operare anche in condizioni offline.

L’interfaccia sia del sito che dell’app per iOS è molto pulita, semplice, lineare e intuitiva. La musica? Più o meno è quella accessibile da altre fonti, così come il concetto di radio personalizzata partendo da un artista specifico o un genere musicale. Altrettanto nota la funzionalità di condivisione di brani tra amici e la visualizzazione di quanto altri abbiano ascoltato di recente. Il tutto grazie a Facebook Connect.

Partiti con un finanziamento di $20M, hanno recentemente raccolto altri $130M per espandere ed esportare il servizio in molti paesi del pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu