Esce un nuovo telefono e da tutte le parti del mondo si scatena la fantasia di molti soggetti nel realizzare dei tourture tests. In cosa consistono questi “esperimenti”? Pensate a qualcosa di stupido e vi siete risposti da soli. In teoria, il “razionale” di fondo consiste nel verificare le capacità di tenuta di uno smartphone in condizioni estreme. Alcuni esempi:

  • parcheggio per 2 ore acceso nel freezer di casa;
  • immersione per 15 secondi in una vasca dei pesci;
  • inserimento in un sacchetto contenenti chiavi e altro materiale graffiante e contundente;
  • scaraventare il telefono per terra con grazia ed eleganza;
  • cottura in forno;
  • lanciarlo su una strada di cemento come se fosse il pack dell’hockey;

L’aspetto più sorprendente sono i commenti a seguito di ogni esperimento: indipendentemente dall’esito, denotano la pochezza cerebrale di chi si cimenta in simili test. Notate anche lo stupore quando, dopo aver scaraventato il telefono per terra, lo raccolgono e commentano la distruzione del video, il body ammaccato e, a volte, il telefono completamente morto. Come sarà mai successo?

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=rsWHkqRnfoc]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Verified by MonsterInsights