ios6-logoSono servite meno di 24 ore per fare di Google Maps l’app più scaricata dall’App Store. Un vero successo per Apple. Si, avete letto bene: Apple. Questi i motivi:

  • iPhone ancora più forte. Offrendo ai propri consumatori un’ottima soluzione di navigazione, iPhone 5 soprattutto ne risulta rafforzato perché percepito oggi come un prodotto completo;
  • iOS 6 ancora più forte. Nonostante la massiccia migrazione a iOS 6 avvenuta sin dal lancio, molti utenti hanno preferito rimandare la migrazione proprio per il timore di ritrovarsi a … piedi! La disponibilità delle mappe di Google rimuove questo timore e spingerà ancora più utenti a migrare all’ultima versione del sistema operativo con tutto vantaggio per Apple;
  • UX ancora più forte. Il divario precedentemente esistente tra Google Maps per Android e iOS era decisamente a favore del primo e un elemento di presa sui consumatori. Ora che Google Maps per iOS ha colmato il gap, il problema è fortemente ridimensionato e chi acquista iOS accede al meglio del meglio.

Quasi paradossalmente, il successo di Google apporta benefici all’ecosistema di Apple in attesa che le mappe di Cupertino migliorino velocemente.

1 Commento. Nuovo commento

  • Marco Loguercio
    Dicembre 14, 2012 8:50 am

    Concordo. In effetti il problema mappe, unitamente ad alcuni problemi di connettività di cui avevo letto nei giorni successivi al lancio, mi hanno ad oggi trattenuto dal fare l’aggiornamento a iOS6 (che nel weekend finalmente farò)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu