NewspapersFatto un salto da Tesco con una corta lista di prodotti da acquistare. Poco dopo l’ingresso, l’attenzione cade su questo “mausoleo”, un ricordo di tempi lontani presente solo più per nostalgia che per reali motivazioni di business. Dubito possa essere diversamente perché sono già le 4:00 di domenica pomeriggio e, in passato quando si usava, questo genere di prodotto veniva acquistato e consumato dalle prime ore della mattina fino a mezzogiorno al massimo. Pensare di investire dei soldi per compare delle notizie veicolate su supporto cartaceo nella seconda metà della giornata tecnicamente fattibile, ma di difficile comprensione. Ancora più triste vedere stand con stampa internazionale che restano immacolati fino a sera tardi. Mi domando che fine facciano tutte queste copie invendute. Immagino diventino oggetto di riciclaggio. Se lavorassi in quell’industria non potrei che percepire una sensazione di fallimento visto che sono ormai oltre 15 anni che il destino è segnato e noto a tutti. Comunque, coraggio e buona fortuna per chi continua a insistere sulla carta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu