Ogni tanto succedono anche delle cose belle su questo pianeta. Protagonista della storia è Samuel, un ragazzino di circa dieci anni, residente nello stato dell’Oregon. In una recente visita al palazzo del governo dello Stato, Samuel si è appropriato di una nocciolina e di una penna. Colpito dal senso di rimorso e guidato dai genitori, ha scritto una lettera di scuse alla governatrice dello stato, includendo una banconota da $1 in qualità di risarcimento e dimostrandosi sinceramente contrito per l’accaduto. La frase finale – I hope that you and the people of Oregon can forgive me – un semplice capolavoro.

La risposta della governatrice Kate Brown è stata all’altezza della situazione. “In nome del popolo dello Stato dell’Oregon, accetto le tue scuse e ti perdono“: spettacolare e immagino il senso di sollievo del ragazzino!!! In aggiunta al biglietto, una penna per ricordare dell’accaduto.

Tutto troppo carino!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu